Applicazioni


application

Sielco Sistemi si offre come partner nella realizzazione di soluzioni integrate hardware/software per la supervisione di impianti industriali, per la raccolta e l'elaborazione dei dati di produzione, per il controllo di qualità dei processi di produzione e di conservazione o per il telecontrollo di dispositivi periferici o di reti di pubblica utilità.

La specifica esperienza acquisita in diversi settori industriali (dal tessile alla plastica, dal legno all'alimentare, dalla ceramica alle telecomunicazioni) ci permette di collaborare con il cliente nel modo più efficace, trovando un linguaggio comune, capendo i problemi e individuando le soluzioni più appropriate, rispondendo sempre in modo tempestivo a tutte le sollecitazioni.

Direttamente o attraverso la nostra rete di Solution Provider (quando considerazioni di carattere logistico lo suggeriscano) siamo in grado di offrire una serie di servizi e di proposte di collaborazione che vanno dalla consulenza in fase di definizione del progetto allo sviluppo congiunto dell'applicazione, dall'assistenza in fase di avviamento a un completo supporto post-vendita (assistenza, corsi, aggiornamenti). Quelli che seguono sono alcuni di esempi di applicazioni tipiche relative a vari settori industriali.

Supervisione dei quadri di bassa e media tensione

application
application

La liberalizzazione del mercato dell'energia assieme alla possibilità di scegliere tariffe differenziate e mirate rendono sempre più conveniente l'impiego di un sistema di supervisione atto a monitorare i consumi e i costi energetici dei quadri elettrici di bassa e media tensione. La disponibilità di una piattaforma scada come Winlog Pro, dotata di oggetti specifici per la costruzione di schemi unifilari, la rappresentazione di quadri elettrici, la contabilizzazione di consumi e costi energetici, l'impostazione di calendari tariffari, ha reso possibile lo sviluppo di una serie di applicazione di supervisione in grado di offrire non solo un monitoraggio dello stato di funzionamento dell'impianto elettrico, ma anche la concreta possibilità di migliorarne l'efficienza generale. La visualizzazione degli schemi unifilari con interruttori animati e linee che cambiano colore al passaggio della corrente consente di evidenziare i flussi dell'energia, individuare tempestivamente situazioni anomale e prevenire i superamenti di potenza; la rappresentazione di consumi e costi energetici delle singole utenze e di tutto l'impianto sotto forma di istogrammi giornalieri, mensili e annuali offre una panoramica ideale per analizzare e ottimizzare i consumi; la possibilità di programmare il calendario annuale applicando diversi schemi tariffari fornisce una strumento insostituibile per fare preventivi di costo e individuare la tariffa più adatta alle proprie esigenze.

Controllo qualità nei trattamenti termici dei metalli

application
application

Il sistema è stato realizzato per garantire il controllo qualità sui trattamenti termici eseguiti in un reparto composto da forni eterogenei (forni multicamera, rinvenimenti, forni a pozzo, forni di tempra e di ricottura), sostituendo i tradizionali registratori a carta e generando rapporti di produzione.

I forni, ognuno dotato della propria strumentazione (Plc Siemens, regolatori Eroelectronic e Gefran, registratori), possono eseguire diversi tipi di trattamento (bonifica, ricottura, cementazione, rinvenimento). Il sistema raccoglie i dati dei trattamenti di tutto l'impianto in parallelo (moduli di acquisizione dati) alla strumentazione di controllo esistente senza perturbarne il funzionamento; i dati raccolti (temperature, percentuali carbonio) vengono confrontati continuamente con i valori delle curve teoriche impostate nelle ricette al fine di verificare la qualità del processo.

Al termine di ogni processo produttivo vengono stilati i rapporti di produzione che riportano i dati anagrafici delle cariche, le curve delle grandezze del processo e gli eventuali allarmi verificatisi. Tutti dati storici e tutti i rapporti vengono esportati in formato compatibile con Microsoft Office e resi disponibile in rete per il reparto controllo qualità.

Gli allarmi provenienti dai processi, dalle macchine vengono registrati e telesegnalati al personale addetto alla manutenzione e, in caso di impianto non presidiato, al personale di sorveglianza. Due stazioni PClog client e un server PClog TCP/IP forniscono l'interfaccia operator

Due stazioni PClog client e un server PClog TCP/IP forniscono l'interfaccia operatore del sistema e garantisco l'integrità dei dati e la continuità di funzionamento dell'impianto. Questo sistema si presta ad essere impiegato in tutte quelle realtà produttive nelle quali sia necessario avere una visione di insieme sulla qualità di più processi eseguiti in parallelo su più macchine non dotate di supervisione locale.

Sistema di collaudo per stufe a legna

application
application

Il sistema permette di realizzare test comparati sul funzionamento di stufe a legna in funzione di diversi parametri ambientali; è composto da una stazione di supervisione client e una server TCP/IP collegato a una rete di moduli di acquisizione dati. Nel locale di collaudo è stata realizzata una matrice costituita da numerose sonde di temperatura Pt100 al fine di misurare in maniera precisa la diffusione spaziale del calore. Nel sistema di supervisione le temperature sono visualizzate come mappe termografiche al fine di fornire a colpo d'occhio la situazione delle temperature (vedi demo animata).

Al fine di correlare le distribuzioni di temperatura ai parametri ambientali, sono stati integrati nel sistema di acquisizione la misura dell'umidità interna ed esterna, la pressione atmosferica e le temperature dei fumi.

Il sistema registra i dati raccolti, permettendone la successiva analisi. è possibile visualizzare graficamente l'andamento dei vari gruppi di grandezze nel tempo.

Supervisione di un impianto di filatura

application
application

Per la particolare lavorazione che i filati di polipropilene richiedono, le tecnologie rivestono un ruolo determinante; grazie al controllo e alla supervisione di tutte le fasi del processo lavorativo, è possibile creare qualsiasi colore e riprodurlo perfettamente a distanza di mesi; il sistema di supervisione garantisce che tutte le caratteristiche del prodotto (torsioni, stabilizzazione, titolo, tenacità, ...) corrispondano perfettamente alle specifiche tecniche richieste dal cliente; in questo modo è possibile standardizzare il prodotto e, conseguentemente, ridurre i tempi di produzione e di consegna.

Tutte le fasi del processo (dosaggio iniziale di polimero e colore, fusione, estrusione, aspirazione nella filiera, stiratura, riscaldo e avvolgimento finale con gestione automatica del cambio rocca) sono costantemente monitorate dal supervisore che, tramite diversi canali seriali dotati degli opportuni protocolli, comunica con tutta la strumentazione di controllo (PLC, regolatori di temperatura, pressione e velocità, indicatori vari, ...).

L'interfaccia uomo/macchina risponde alle caratteristiche di semplicità, immediatezza ed efficacia; sono disponibili sinottici d'impianto a vari livelli con segnalazione tempestiva di qualsiasi allarme o anomalia di funzionamento, gestione delle ricette di lavoro organizzate per clienti e articoli, generazione di rapporti di qualità con analisi dei tracciati grafici relativi a tutte le variabili significative del processo.

Monitoraggio dei dispositivi termostatati in ambiente ospedaliero

application
application

Il sistema T-guard, basato sulla piattaforma software Winlog Pro e realizzato in collaborazione con la società Biomed Consulting, è stato installato in numerosi centri ospedalieri e istituti di ricerca al fine di assicurare il monitoraggio continuo delle apparecchiature locali o remote adibite alla conservazione di materiale organico; qualsiasi anomalia di funzionamento viene istantaneamente riconosciuta e filtrata in base a criteri impostati dall'utente; nei casi di anomalie persistenti viene generato un allarme che, a seconda della gravità, può essere accompagnato da una segnalazione locale (sirena, lampada, ..) o dall'invio di un SMS verso il cellulare di un tecnico di manutenzione; tramite una rete TCP/IP tutte le informazioni relative alla funzionalità dei dispositivi e alla conservazione dei materiali organici sono rese disponibili presso una o più stazioni Client; sulla base di un programma predefinito, o su richiesta dell'operatore, il sistema fornisce la stampa di rapporti periodici che possono essere utilizzati per la Certificazione di Qualità, in accordo con le disposizioni legislative contenute nel D.D.U.O. 19 dicembre 2000 - N. 32856 (Linee guida su Controllo di Qualità interno nel servizio di medicina di laboratorio) e con le norme europee ISO 9000.

Monitoraggio del livello di inquinamento da polveri

application
application

Il sistema, basato sulla piattaforma software Winlog Pro e realizzato in collaborazione con la società Tribotecna srl, assicura un monitoraggio in continuo del livello di inquinamento da polveri; rispetto ai controlli periodici, il monitoraggio in continuo presenta il vantaggio di segnalazioni tempestive che permettono di intervenire sull'impianto prima di raggiungere i valori limite di concentrazione. Il principio di funzionamento del sensore triboelettrico progettato e prodotto dalla Tribotecna Srl, è basato sull'energia prodotta dall'impatto del particolato sulla sonda e dal campo elettrico generato dalle particelle adiacenti; i valori rilevati dai sensori sono raccolti da moduli di acquisizione dati collegati, tramite rete RS485 con protocollo Modbus, a un PC Server equipaggiato con software Winlog Pro; il sistema provvede a calcolare e registrare, per ogni sonda, i valori di concentrazione istantanea, concentrazione media e flusso di massa; tali valori sono costantemente confrontati con i valori di riferimento accettabili al fine di evidenziare eventuali situazioni di allarme; i dati registrati vengono inoltre rielaborati e utilizzati per produrre rapporti giornalieri disponibili a video, in stampa o su database; tramite rete TCP/IP tutte le informazioni prodotte possono essere rese disponibili presso una o più stazioni Client.

Supervisione di un impianto per la produzione di film

application
application

L'impianto è costituito da una linea completa per la produzione di film con barriera ai gas che combina le tecnologie "cast film" e "extrusion coating"; questa particolare combinazione di tecnologie consente di aumentare allo stesso tempo la velocità di produzione e la qualità del prodotto finale.

In un impianto così complesso, caratterizzato dalla presenza di molteplici dispositivi di controllo (PLC, regolatori, convertitori di frequenza, ...), la supervisione assume un ruolo essenziale per l'esercizio ottimale dell'impianto: una serie di sinottici a vari livelli di dettaglio consente di controllare da un unico punto tutte le funzionalità della linea; la segnalazione in chiaro di qualsiasi anomalia di funzionamento, assieme alla possibilità di indagarne la cause consultando lo storico allarmi e i tracciati grafici delle variabili di processo correlate, consentono di intervenire tempestivamente e coerentemente; la gestione ricette assicura la ripetibilità di qualsiasi articolo fornito in precedenza; la generazione di rapporti di qualità permette di garantire la conformità del lotto prodotto con le specifiche richieste dal cliente.

Controllo qualità nella produzione alimentare

application
application

Le recenti normative in fatto di qualità richiedono che i processi di produzione e di conservazione siano certificati e rispondenti a criteri precisi; il sistema di controllo qualità basato sulla piattaforma software Winlog Pro è stato applicato con successo in diverse industrie del settore alimentare; permette infatti di adeguarsi alla normativa limitando al minimo i costi di intervento e le conseguenze sulla produzione.

Il sistema raccoglie le variabili significative del processo e le rielabora in rapporti e grafici che certificano la conformità del lotto prodotto; successivamente il sistema certifica che i lotti prodotti siano conservati in condizioni tali da garantire che le caratteristiche originarie non vengano alterate; qualsiasi anomalia nel processo di produzione o di conservazione viene immediatamente segnalata e, in caso di ambienti non presidiati, provoca l'invio di SMS verso i cellulari in dotazione al personale di assistenza; tramite rete TCP/IP tutte le informazioni prodotte possono essere rese disponibili presso una o più stazioni Client.

Controllo filiera in un impianto per la produzione di gelati

application
application

Per garantire l'igiene e la sicurezza dei prodotti alimentari sono state recentemente introdotte, sia dal legislatore che ha recipito anche direttive comunitarie, sia in forma di autocontrollo, normative finalizzate alla tutela del consumatore.

Il sistema proposto ad esempio è stato realizzato per un società produttrice di gelati, semifreddi e altri derivati del latte allo scopo di controllare in maniera razionale e documentata la produzione; in particolare esso consente di garantire la qualità del processo di pastorizzazione, di fornire un controllo capillare sullo stato di lavorazione delle miscele nei tini di maturazione, nonché di garantire l'efficacia dei lavaggi e della sterilizzazione degli stessi.

Più stazioni di supervisione, collegate fra loro tramite rete TCP/IP, permettono, oltre all'operatività locale, di rendere disponibili a tutti gli altri PC le informazioni necessarie al coordinamento del processo produttivo fra i vari reparti dislocati su una superficie di ragguardevoli dimensioni.

Le variabili raccolte dal campo vengono successivamente rielaborate e rese disponibili sotto forma di rapporti, anche grafici, al fine di certificare, la qualità dei prodotti e le modalità di tutti i processi produttivi a cui sono stati sottoposti. Vengono inoltre rese disponibili informazioni sul rendimento e sull' efficienza degli impianti di produzione e sulle materie prime utilizzate.

Supervisione di forni continui e intermittenti per cottura ceramiche

application
application

Sielco Sistemi ha realizzato una famiglia di applicazioni per la supervisione e il controllo di impianti cottura ceramiche. I sistemi permettono di controllare le variabili di processo (temperature, depressione, diluizione, ...) e di analizzare il loro andamento nel tempo.

La ripetibilità e la qualità delle produzioni sono garantite attraverso la gestione di ricette di produzione e la costruzione di rapporti a fine lotto. Nelle applicazioni per forni continui possibile visualizzare la curva di cottura reale e teorica del prodotto al fine di avere un riscontro immediato sulla qualità del processo in corso.

Nelle applicazioni per forni intermittenti è possibile costruire la curva di temperatura e diluizione aria che il forno eseguirà con possibilità di anteprima grafica.

I sistemi controllano in opzione i consumi di gas metano ed energia elettrica ripartiti per utenza e produzione.

Tutti i sistemi possono essere integrati su rete ethernet con protocollo TCP/IP e struttura client/server.

Supervisione di un'isola automatica per trattamenti termici

application
application

Il sistema gestisce un'isola di trattamento termico automatizzata per bonifica, cementazione e tempra. L'applicazione di supervisione comunica con una rete di PLC Siemens SIMATIC S7 tramite protocollo MPI (server Applicom).

Il materiale da trattare viene abbinato alla sua ricetta di lavorazione e posizionato su uno dei bancali di attesa. Una logica di processo asincrona verifica la disponibilità da parte di forni, rinvenimenti e lavatrice a ricevere il materiale. Il sistema consente di accedere a un database di ricette contenenti i dati di processo e i dati anagrafici delle cariche. Il sinottico principale fornisce la posizione, lo stato di avanzamento delle varie lavorazioni e il dettaglio di funzionamento dei moduli che compongono l'isola di trattamento. A fine produzione vengono generati i rapporti di qualità che contengono i dati anagrafici della carica e i grafici delle temperature e delle percentuali di carbonio delle varie fasi della produzione; a completamento del rapporto è prevista una sezione nella quale inserire le misure di durezza dei pezzi prodotti.

A completamento del pacchetto di supervisone, Sielco Sistemi offre un sistema di ottimizzazione e di schedulazione delle cariche che permette di inviare più ricette consecutive al sistema e di ottenere la sequenza più idonea ad utilizzare l'impianto in modo razionale ed economico.

Progettazione impianti per il settore enologico

application
application

Nella progettazione e realizzazione di impianti per il settore enologico che utilizzano le più recenti tecnologie al fine di assicurare sia il raggiungimento di elevati standard qualitativi, sia la certificazione dei processi di produzione e conservazione. Le tecnologie proposte si collocano tra la pressatura dell'uva e l'imbottigliamento dei vini, dal controllo delle temperature di fermentazione dei mosti alla concentrazione a multipli effetti sottovuoto, dalla desolforazione alla produzione di MCR, dalla stabilizzazione tartarica all'arricchimento dei mosti mediante osmosi. Tutte le variabili significative del processo produttivi sono costantemente monitorate e rese disponibili all'operatore sotto forma di sinottici e tracciati grafici; qualsiasi anomalia viene immediatamente riconosciuta e può essere segnalata al personale di assistenza tramite invio di SMS; al termine del processo vengono generati dei rapporti di conformità che certificano modalità e qualità della produzione. Vengono inoltre elaborati rapporti sul rendimento degli impianti di produzione e sulle materie prime utilizzate. Informazioni sullo stato di funzionamento dell'impianto e sulla produzione in corso possono essere rese disponibili agli operatori dei vari reparti tramite stazioni Client collegate in rete oppure, grazie all'opzione Web Server, a qualsiasi utente Internet dotato delle opportune password.